Come scommettere

Prima di iniziare questo interessantissimo post vi volevo suggerire uno dei miei bookmaker preferiti che sta riscuotendo molto successo in questi ultimi mesi: Totosì. Ottime quote, di gran lunga superiori alle quote dei più pubblicizzati bookmaker italiani, ed un bonus benvenuto di 50 euro.


Una volta individuato l’evento sportivo che ci dà la cosiddetta scommessa sicura e dopo aver  deciso quanto puntare complessivamente e quindi suddiviso le puntate tra i vari eventi non ci rimane altro che piazzare le scommesse.

E’ questa una fase apparentemente banale ma alcuni accorgimenti non guastano mai, ad esempio:

1) Innanzitutto controllare i regolamenti dei vari sport nei siti dei vari bookmaker.

2) Controllare che nel momento in cui piazziamo le scommesse le quote non siano nel frattempo variate. A volte infatti le quote possono variare anche dopo poche ore. Si consiglia quindi di aprire le pagine dei bookmaker coinvolti in contemporanea.

3) Verificare che non ci siano limiti di puntata. E’ possibile infatti che qualche bookmaker limiti la puntata ad esempio a € 100,00 di vincita netta o ponga dei massimali sull’importo giocato.

4) Iniziare a puntare partendo dalla quota più bassa, ossia la più probabile… non si sa mai, magari un’interruzione di energia elettrica nel momento in cui piazziamo le altre quote ci può mettere al riparo 🙂

5) Dovendo fare giocate elevate è consigliabile entrare un pò alla volta… ad esempio dovendo giocare su tre eventi 800, 500 e 400 euro iniziare piazzando ad esempio 400, 250, 200 e poi nuovamente 400, 250, 200.

6) Se nonostante i vari accorgimenti qualche intoppo c’è stato (variazione di quote, superamento puntata max, ecc) è bene ricoprirsi magari cercando altri book e limitare le perdite.

Come scommettereultima modifica: 2009-03-16T16:10:00+01:00da proengineer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento