Inter 6

c_3_media_226201_immagine_det.jpg

Prima di introdurre questo nuovo post, vi voglio segnalareuna nuova poker room SISAL POKER, ottima per i neofiti e i più esperti,  con iscrizione gratuita e  tornei di allenamentofreeroll gratuiti che consentono di vincere soldi veri.

Grazie al 2-0 sulla Lazio, l’Inter si è cucita un altro pezzo di scudetto. Sei punti nelle prossime quattro giornate e per i nerazzurri sarà poker.

Nella notte di San Siro, l’episodio clou è legato a Ibrahimovic, autore del gol che ha sbloccato la partita e dell’assist a Muntari per la rete della sicurezza.
Dicevamo dello svedese: la sua polemica con alcuni tifosi dell’Inter, che lo avevano fischiato e ai quali l’attaccante si è rivolto in modo non troppo elegante, farà parlare a lungo. Voi con chi state?
Noi non ci schieriamo: per quanto siamo convinti che il vero tifoso sia quello che sostiene la squadra nelle difficoltà, crediamo che la critica faccia parte del gioco e che i calciatori dovrebbero ricordare sempre due cose: 1) che sono esempio per i giovani; 2) che molto di quello che hanno, dipende dalla passione del pubblico.

La premiata coppia Inzaghi/Kakà ha spinto il Milan al quinto successo consecutivo, il settimo nelle ultime otto giornate. I rossoneri hanno toccato quota 70, rimanendo a -7 e confermandosi la squadra più prolifica del campionato.

Visto come ha giocato la squadra, forse la Juventus si è pentita di aver fatto ricorso all’Alta Corte per consentire l’affluenza del pubblico all’Olimpico. Scherzi a parte, del 2-2 tra la Vecchia Signora e il Lecce, salviamo i salentini, che ci hanno creduto fino alla fine, e Nedved, capace di segnare una doppietta.

Nel duello per la Champions, botta e risposta tra Fiorentina e Genoa. Alla striminzita vittoria dei viola sul Torino, ha risposto Milito, autore di una tripletta nel derby della Lanterna.

La lotta per la Coppa Uefa si è accesa. Il Palermo, che ha rifilato 5 sberle al Cagliari, si è portato a una sola lunghezza dalla Roma, bloccata sullo 0-0 dal Chievo in un Olimpico che ha manifestato tutta la propria rabbia per una situazione decisamente inaspettata.

Ci perdonino i tifosi del Bologna, ma il fascino del calcio è legato a situazioni come quella verificatasi al Dall’Ara sabato pomeriggio. Quando una squadra data per spacciata vince in casa di una diretta concorrente reduce da un successo esaltante, si comprende perché si dice che la palla è rotonda. La Reggina è ancora ultima, ma almeno può sognare.

A differenza della bianconera più illustre, Udinese e Siena hanno sfruttato il fattore campo. I friulani hanno superato 3-0 l’Atalanta; il Siena ha battuto il Napoli di Donadoni e si è salvato.

Inter 6ultima modifica: 2009-05-06T16:41:00+02:00da proengineer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento