Teoria Valore Atteso nel POKER

poker_titan_2

Su GD Poker di Gioco Digitale. l’iscrizione è gratuita e puoi giocare ai tornei freeroll gratuiti per principianti in cui si vincono soldi per partecipare ad i tornei a pagamento. Sono migliaia gli euro che ogni settimana sono messi in palio gratuitamente daGioco Digitale nei tornei freeroll.

La sigla EV è un acronimo che significa Expected Value. Il significato letterale è esattamente ‘Valore Atteso’. I libri lo traducono come “il numero che formalizza l’idea euristica di valore medio di un fenomeno aleatorio”, oppure “l’ammontare della vincita (o della perdita) che si realizza in media in una scommessa”. Io preferisco chiamarlo, per immediatezza e per semplicità, Valore Atteso.
Vorrei far notare che spesso incontriamo le notazioni +EV, -EV-, oppure ++EV, –EV.  E’ intuitivo che, essendo il nostro EV, un valore numerico, le notazioni di qui sopra le leggeremo EV positivo, EV negativo, oppure EV molto positivo, EV molto negativo.
Vediamo adesso se riesco a spiegare che cosa è, a cosa serve, e soprattutto come si calcola il nostro EV.

Che cosa è i Valore Atteso?

E’ la cosa più facile da spiegare perché in questo ci aiuta la traduzione: Valore Atteso.
Ovverosia è il valore che, alla lunga, ci aspettiamo di trarre dalla nostra chiamata. Lasciamo stare che alla lunga, come dice qualcuno, io non ci sarò più. Lasciamo stare che questi concetti si applicano meglio al cash game; Noi siamo giocatori di THE in formula torneo, ed in questa formula cerchiamo di vincere e di fare quindi chiamate assennate, quelle chiamate che quando perdiamo non possiamo rimproverarci nulla

Teoria Valore Atteso nel POKERultima modifica: 2009-10-30T12:32:00+01:00da proengineer
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Teoria Valore Atteso nel POKER

Lascia un commento