Il Giovane Hold’em di sua maestà Salinger

quello che mi lascia senza fiato sono quei libri che quando hai finito di leggerli vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira” Il giovane Holden

Prima di iniziare questo post sul giovane Hold’em vorrei segnalare la mia poker house preferita: Gioco Digitale – GDPoker

 

monopoli di stato.jpg

 Il Giovane Hold’em è un personaggio del libro di Salinger “il giovane Holden” il cui titolo in inglese è “the catcher in the rye. “L’acchiappatore nel campo di Segale”. Holden voleva acchiappare i bambini che, giocando nel campo di segale, rischiavano di cadere dal dirupo.

holden2.jpg?w=300&h=495

Il giovane Hold’em amico di Holden è un pokerista online che vuole realizzare la mano perfetta, giocare così bene come se si conoscessero le carte dell’avversario. Il giovane Hold’em non vuole crescere, non vuole un lavoro “normale” non ha interesse per il mondo dei grandi.

Per Hold’em il poker è una espressione della gioia di vivere ed un all-in uncalcio nel culo ai problemi dell’esistenza.

Questo breve pensiero è dedicato a coloro che hanno ancora voglia di giocare.

Il Giovane Hold’em di sua maestà Salingerultima modifica: 2011-06-06T12:56:00+02:00da proengineer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento